UNA CARRIERA E UNA VITA SPESE PER IL MILAN , IN DUE PAROLE : PAOLO MALDINI... AUGURI , IMMENSO !

Il 26 giugno 1968 nasceva un bimbo destinato a diventare immensamente grande : Paolo Maldini .

Quando si pronuncia il nome Paolo Maldini non si puo' fare altro che prostrarsi alla sua grandezza , come calciatore , come dirigente e , soprattutto , come uomo , e questo e' dimostrato da tutti coloro che , nella giornata del suo compleanno , gli hanno tributato un pensiero , da calciatori a semplici tifosi .

Leggere il suo palmares fa venirre i brividi : 26 trofei (7 scudetti, 5 Champions League, 1 Coppa Italia, 5 Supercoppe italiane, 5 Supercoppe europee, 2 Coppe intercontinentali e 1 Mondiale per Club) , inseguendo il sogno del primo trofeo da dirigente , ma soprattutto quel rispetto che merita qualsiasi giocatore che ha dimostrato durante tutta la sua carriera il suo valore , con eleganza e savoir faire .



Un difensore fortissimo ma , allo stesso tempo , elegante , uomo di personalita' , un leader : questo e' Paolo Maldini e nessuno , a prescindere dalla squadra di appartenenza , puo' negarlo .

Il suo essere calciatore imponeva rispetto , e tuttora , il suo essere uomo , padre e dirigente calcistico lo rendono unico . Come dirigente , sebbene abbia alle spalle pochi anni come tale , non ha niente da invidiare a quelli piu' navigati , lo dimostra la presa di posizione nella vicenda Donnarumma .


Grazie di esistere , Paolo !



21 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti