UEFA, a breve si discuterà il nuovo FPF: i club potranno spendere al massimo il 65-70% dei ricavi

Tra il 9 e il 10 settembre, a Nyon, si discuterà del nuovo Fair Play Finanziario. Secondo le anticipazioni diffuse dal Times e citate dall'edizione odierna del Corriere dello Sport, i club potranno spendere al massimo il 65-70% dei ricavi per stipendi, agenti e calciomercato. Ai trasgressori si applicherà una sanzione definita luxury tax che sarà automatica e finirà in un fondo da redistribuire ai club virtuosi.



0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti