top of page

STEFANO PIOLI A SKY




Intervistato a DAZN, Stefano Pioli ha commentato così il successo della squadra contro la Sampdoria:


"Martedì abbiamo subito una delusione che ci ha colpito, ho detto alla squadra che avevamo la fortuna di rimetterci in gioco.

Purtroppo certe delusioni fanno parte di un percorso però tutte le volte che andiamo in campo abbiamo la possibilità di mettere in mostra le nostre qualità. Siamo entrati in campo col piglio giusto".


Su De Ketelaere:


"Secondo me è cresciuto, purtroppo ancora non è riuscito, o forse per assurdo, ha avuto più occasioni all'inizio di giocare di più quando ancora non era pronto.

Ora sta meglio e sta avendo meno spazio, ho fatto altre scelte.

Però è cresciuto, giustamente hai sottolineato quante difficoltà hanno avuto difficoltà all'inizio.

Ha avuto più difficoltà di quelle che ci aspettavamo, ma ha delle grandi potenzialità".


Sulla stagione:


"La votazione finale sarà ancora più attenta. Abbiamo giocato partite di altissime livello, ogni tre giorni.

Per fare delle valutazioni le farò in estate.

Per quanto riguarda quello che ha detto Maldini, bisogna essere obiettivi.

Abbiamo fatto una grande Champions, anche se la delusione del derby è stata enorme.

Se riusciamo ad entrare in Champions sarà una stagione positiva.

In questo momento dobbiamo pensare a vincere le prossime due partite, poi quello che succederà alla Juve non lo so.

Se vinciamo le altre due, magari le altre avranno qualche paura ma non è il nostro pensiero al momento.

In questo momento siamo quinti, ma vogliamo arrivare quarti e non so se ci riusciremo".


Sulla delusione post derby:


"E' stato difficile tornare a Milanello, ad allenarci con lo spirito giusto.

Per tanti di noi arrivare in finale di Champions sarebbe stato qualcosa di incredibile.

Se avessimo perso in semifinale contro il City o il Real ci avrebbero aspettato fuori ad applaudirci, ma so che ragazzi alleno e so che anche facendo passare qualche giorno c'era questa partita da disputare al meglio e di finire al meglio il campionato":



Su Brahim Diaz:


"Brahim ha caratteristiche particolari, è un giocatore che ti può rompere le marcature strette, può strappare.

E' ancora in crescita, credo che la volontà sarebbe quello di tenerlo, poi non so io che faccio il mercato.

Adesso concentriamoci sul finale di campionato perché ci sarà tutto il tempo per rinforzare la squadra".


79 visualizzazioni0 commenti
bottom of page