Cerca
  • Luduvica Pignalberi

Sotto le ali di Mister Pioli la crescita è garantita

Quest'anno sotto le ali del mister sono passati tanti giocatori e tutti sono migliorati, da Kessie a Theo Hernandez, Saelemaekers, Rebic e molti altri. Sicuramente di migliorare non si finisce mai però abbiamo potuto vedere come con il passare del tempo questi ragazzi siano diventati più bravi e siano stati valorizzati, hanno visto che il loro mister credeva in loro e hanno iniziato a crederci un po' di più anche loro stessi. Sicuramente non sarà stato un lavoro facile per Pioli ma i risultati hanno pagato. I prossimi ad essere sotto la sua ala protettiva sono tre giovani Leao, Diaz e Tonali.



Leao ha bisogno di più costanza e il mister per far si che lui abbia la continuità di cui ha bisogno ha deciso di schierarlo come titolare, questo farà sì che il giocatore si senta parte integrante della squadra, che venga coinvolto in ogni attimo della partita così che abbia meno distrazioni e possa portare al Milan molti gol.



Sandro sta già dimostrando il suo cambiamento, tornato dalle ferie l'abbiamo trovato totalmente cambiato, abbiamo potuto notare che è stato importante nella partita con il Cagliari e anche nell'Under 21 ha fatto un'ottimo lavoro.



Per quanto riguarda il piccolo Brahim, lui stava già facendo benissimo il suo lavoro nella passata stagione possiamo essere certi che con il mister al suo fianco quest'anno potrà diventare un trequartista perfetto.

I giovani rossoneri hanno bisogno di fiducia, il mister sta dimostrando di essere al loro fianco, nei momenti belli ma anche in quelli brutti e possiamo essere certi che anche gli altri con la loro esperienza potranno essere molto utili.

79 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti