Mirante al Milan, lo stipendio del portiere in rossonero

Mirante al Milan, lo stipendio del portiere in rossonero Antonio Mirante è un nuovo giocatore del Milan. A seguito dello stop di Mike Maignan (per lui circa 10 settimane senza poter scendere in campo), l’estremo difensore è stato tesserato dai rossoneri, che si sono voluti tutelare considerando anche l’infortunio del terzo portiere Plizzari. Mirante stipendio Milan – Il duello con Tatarusanu Mirante si giocherà così il posto con Tatarusanu, che almeno inizialmente dovrebbe partire davanti nelle gerarchie tra i pali. Da vedere come si comporterà nelle prossime sfide, e se l’ex portiere – tra le altre – di Roma e Bologna riuscirà a conquistarsi il posto. Fino alla scorsa stagione l’estremo difensore difendeva i pali della porta giallorossa, un impegno che gli garantiva un ingaggio da 1 milione di euro netti (1,85 milioni di euro lordi circa). Ma quanto guadagnerà ora Mirante nella sua nuova avventura? Mirante stipendio Milan – L’ingaggio dell’estremo difensore Secondo indiscrezioni da parte della stampa sportiva italiana, il suo ingaggio sarà inferiore al milione di euro, considerando inoltre che la stagione è già cominciata e che il suo contratto avrà dunque una durata di poco meno di nove mesi. Ipotizzando che in rossonero Mirante guadagni intorno ai 700 mila euro, il suo ingaggio al lordo dovrebbe aggirarsi sugli 1,29 milioni di euro lordi.



0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti