Le scelte di Mr Pioli

Un tris d’assi. Il calciomercato estivo ha fornito un gruppo più ampio rispetto a quello dell’anno scorso, garantisce a Pioli tante soluzioni. Tra quelle che stuzzicano di più c’è sicuramente l’attacco a due con Ibrahimovic e Giroud insime ma una in particolare sta tentando l’allenatore rossonero: il centrocampo a tre. Non domenica prossima, quando di fronte si troverà Sarri e la sua Lazio spregiudicata, e probabilmente nemmeno a Liverpool, dove la posta in palio sarà troppo alta per derogare dal pilota automatico del 4-2-3-1, ma la stagione è appena cominciata e lascia al tecnico del Milan ampi margini di azione. Kessie, Tonali e Bennacer, tutti e tre insieme, sono gli elementi chiave di una miscela potenzialmente esplosiva: dentro ci sono muscoli, geometrie e accelerazioni, ci sono verticalizzazioni, incursioni e anche gol, dal dischetto o su punizione. Se il Diavolo si farà in tre a centrocampo quali sono le opzioni possibili? Una è quella già battuta del 4-3-3: Ibra o Giroud centravanti e Messias e Leao a girargli attorno. La seconda strada porta a un 4-3-1-2, con Brahim Diaz a chiudere il rombo per innescare la doppia torre Ibrahimovic-Giroud. Gerarchie rovesciate, o più semplicemente alternanza tra pari grado, il Milan è pronto a stupire; a Stefano Pioli non resta che scegliere.



1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti