LE PAROLE DI FABIO CAPELLO

“Stop ai ricatti dei calciatori”, l’allenatore tende la mano al Milan!


La gestione economico-finanziaria, tenuta dal Milan da un po’ di tempo a questa parte, ha suscitato più di una perplessità nell’opinione pubblica.


Ciò che ha fatto maggiormente discutere i più è come questo tipo di politica abbia intaccato di riflesso la rosa milanista, privatasi di giocatori importanti anche a parametro zero per divergenze con la società di via Aldo Rossi.


Questa nuova filosofia non trova solo scettici, ma anche persone sulla stessa lunghezza d’onda del club rossonero. Uno di questi è, senza dubbio, Fabio Capello; intervistato dal Corriere della Sera l’ex allenatore del Diavolo si è dimostrato concorde con questa nuova visione societaria, affermando come queste non devono farsi sottomettere dai calciatori un po’ troppo pretenziosi.


Queste le sue parole:

“Il Milan sta facendo cose corrette a livello di bilancio. Giusto non farsi ricattare dai giocatori. La società dice: “Noi ti possiamo dare tot, se ti va bene ok altrimenti vai altrove”. Il discorso da fare è questo, sennò si fallisce. Lo devono capire e accettare anche i tifosi“



0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti