Kjaer invia il primo messaggio per il rinnovo. Si lavora all'adeguamento di contratto

Kjaer invia il primo messaggio per il rinnovo. Si lavora all'adeguamento di contratto


Oltre alla spinosa questione del rinnovo di Kessie e a quella in fase di costruzione di Romagnoli, il Milan nelle prossime settimane dovrà lavorare anche per il nuovo accordo da trovare con Simon Kjaer; il contratto del centrale danese, infatti, scadrà nel 2022 ed è evidente che, nel giro di poco tempo, le trattative cominceranno ad entrare nel vivo.


A lanciare il primo messaggio è stato lo stesso Kjaer attraverso un'intervista realizzata dal ritiro della Danimarca: "Se sono più vicino al rinnovo col Milan? No, ma sono comunque estremamente felice di giocare in rossonero. Ho passato così tanti momenti nel calcio, che non mi concentro su questo aspetto. Mi sento bene, mi piace giocare e godermi la vita al Milan. Il club conosce la mia opinione e la mia posizione a riguardo: quando vuole risolvere la questione, sa anche che mi può chiamare". La volontà di Kjaer, dunque, è piuttosto chiara, così come sembra scontata l'intenzione del Milan di voler proseguire il rapporto con il suo numero 24.


Il classe 1989, d'altronde, è uno dei punti cardine della rinascita della squadra sotto la gestione Pioli. Arrivato assieme ad Ibrahimovic dopo il 5-0 di Bergamo, Kjaer ha aggiunto notevoli esperienza e leadership al gruppo rossonero, mostrando, con costanza di rendimento, qualità tecniche e caratteriali di cui, evidentemente, è meglio continuare a giovare. Il numero 24, al momento, guadagna poco più di 1,2 milioni: un adeguamento di stipendio al rialzo, dunque, sembra più che probabile data la volontà di entrambe le parti di trovare un accordo.



0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti