IL PENSIERO DI FABIO CARESSA

Ecco chi, secondo Fabio Caressa, ha fatto la differenza nel Milan:


«In tutta la seconda parte Ibrahimovic non stava in piedi. Ibra è importante, ha portato al Milan la mentalità per vincere lo scudetto. È un po’ retorico parlare di tutto questo apporto nello spogliatoio, i giocatori non sono mica dei bambini, anche Kjaer se è per questo è stato importante come uomo di esperienza! Chi vince è chi va in campo. Il Milan, secondo me, ha tre nomi quest’anno: Maignan, Tonali e Leao. Loro hanno fatto la differenza».





57 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti