Il Leone vuole tornare alla libertà

Ibra scalpita, non vede l'ora di poter tornare al 100%. Ha due settimane per farsi trovare pronto e poter giocare la prima partita di campionato. Lavora, lavora e lavora, si divide tra palestra e piscina per raggiungere il suo obiettivo e per rompere i ferri di una gabbia che ormai gli va stretta, anche se è consapevole che non può premere troppo sull'acceleratore, ma deve avere i tempi giusti.



Questa settimana il medico dovrà valutare la situazione, anche se i preparatori atletici rossonero sono soddisfatti del percorso post operatorio e da lo si deciderà come proseguire.

La gabbia si aprirà lentamente, il leone potrà iniziare a lavorare fuori dalla palestra ma per almeno 10 giorni svolgerà un allenamento personalizzato per poi entrare a tutti gli effetti nel gruppo e finalmente tornare a ruggire in campo.

201 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti