I nostri giocatori lavorano pure a seduta finita

I nostri giocatori lavorano pure a seduta finita


Matteo Osti, preparatore atletico del Milan, è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport. Ecco le sue dichiarazioni: "Quest’anno siamo riusciti a svolgere un lavoro adeguato prima dell’inizio della stagione. Non è un cambiamento metodologico, ma un valore aggiunto rispetto allo scorso anno sì: allora i ritardi per la pandemia avevano quasi azzerato lo spazio tra un campionato e l’altro. I cardini del nostro lavoro? Consapevolezza e responsabilità: il calciatore va coinvolto anche durante il lavoro atletico, ne è parte attiva. Per questo puntiamo a coinvolgere il più possibile anche chi gioca meno. Non è raro vedere giocatori al lavoro, anche un’ora dopo la fine della seduta. Restano a recuperare, imparano a gestirsi".



0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti