Cerca
  • Davide Ciccio Pirani-Bizzozero

Gruppi social e la loro disunione .... vediamo il perchè!

Aggiornato il: gen 20

Come ben fa riflettere gia il titolo di questo articolo, oggi vorremmo aprire una parentesi di quanto possa essere tanto utile internet al giorno d'oggi ma allo stesso tempo disunire.

Vediamo di andar al nocciolo della questione e cerchiamo di parlare in prima persona con uno spaccato di vita che ha visto 7 volte AC Milan esserne ogni tanto spettatore e talvolta coinvolto.


Per chi gia' ci conosce , con tanta Fatica e dedizione l' 01/08/2018 abbiamo creato il primo nostro canale " gruppo FB " 7 volte AC Milan Official ed in parallelo la pagina FB omonima al gruppo , per arrivare al giorno d'oggi a scrivere indipendentemente sul nostro web dopo una lunga gavetta e vorremmo raccontare un pò il nostro percorso rimanendo sempre in tema Milan e parlando dei gruppi che ad esso girano attorno come se fossero meteore impazzite che al 50% delle volte si scagliano l'una contro l'altra non tanto per i contenuti pubblicati ma per " concedetemi il termine che un po mi urta " raggruppare più utenti possibile in ogni gruppo, cosi come se contasse solo il numero di persone senza pensare a come collaborare con altre realtà e , a maggior ragione , parlando degli stessi colori che dovrebbero unire.

Ma siamo qui a raccontare una , se così possiamo definirla , guerra virtuale : l'uno copia l'altro , staff di altri altre pagine o gruppi vengono mandati in altri gruppi o pagine come se fossero dei veri e propri " infiltrati "per creare disguidi o accaparrare il numero più alto di utenti come fossimo al mercato del pesce , senza capire che dietro ad ogni profilo vi è una persona e non solo un numero da portare in un gruppo o pagina che sia, senza considerare progetti , iniziative copiate e riprodotte poi su gruppi e simili e spacciati

per propri come personalmente gia 2 anni fa fummo uno dei primi gruppi a lanciare un nuovo tipo di format accantonando così il vecchio ed obsoleto modo di "editare articoli" , ma alternammo fin da subito video Live ad articoli scritti in maniera e sempre con la filosofia di accomunare, così da mettere al centro dell'attenzione l'utente stesso, cosa che per lo scrivente e tutta la redazione di 7 volte AC Milan è sempre stato fondamentale e alla base di tutto al contrario di altri che si limitano a pubblicare semplici notizie che non rendono partecipi a tutti gli effetti l'utente.

Per non parlare dell'invidia e dell'astio che si viene a creare ... e noi ancora oggi ci chiediamo perchè avviene tutto questo, pur essendo accomunati tutti da due splendidi colori.


Alla fine giunti ad una vera e propria conclusione : il continuo voler scavalcare appropriandosi di idee e contenuti non fa caipre altro che non è più il mondo rossonero ad essere al centro dell'attenzione, bensì diventa più importante l'ndividualismo e l'interesse del fondatore di ogni gruppo o pagina, che cerca di spiccare sgli altri a discapito dell'inventiva altrui.

Inoltre si creano collaborazioni il più delle volte controproducenti che, anzichè far risaltare i gruppi stessi, non fanno altro che rovinare iniziali buoni propositi e creare una vera e propria rivalità tra gli amministratori di pagine o gruppi.

E non ultimo molti piccoli gruppi e pagine finiscono per "morire" anche per mancanza o povertà di contenuti o di idee e questo certo non fa bene in primis agli utenti stessi considerati veri e propri numeri.

Alla fine nessuno ha capito che l'unione fa la forza e gli utenti sono il cuore pulsante di questi gruppi, e tanti amministratori non lo hanno ancora capito pensando che sia più importante il loro pensiero e i loro numeri, dimenticandosi quasi del nostro Milan.


Scritto da: Davide Ciccio Pirani-Bizzozzero.

34 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Tutti i diritti sono riservati e sono di proprietà intellettuale di www.7volteacmilan.it