Cerca
  • Filippo Pistone

Grande portiere ma........

Le doti calcistiche di Gigio Donnarumma non si discutono e ne abbiamo avuto conferma sia nel Milan che nella Nazionale dove si è distinto egregiamente. Sul suo trasferimento al PSG c'è tanto da dire: mancanza di gratitudine verso il club che lo lanciò a soli 16 anni e se è diventato quello che è lo deve esclusivamente al Milan che lo ha cresciuto. Mancanza di personalità con la risposta a Maldini sul suo futuro dicendo che avrebbe fatto quello che diceva il suo procuratore Mino Raiola. Mancanza di appartenenza facendo un'enorme danno economico al Milan svincolandosi a parametro zero. Per non parlare della critica per nulla d'accordo con il gesto di ingratitudine che ha fatto verso il Milan. Nel Milan sarebbe diventato un'altra leggenda, una bandiera e avrebbe vinto sicuramente tanti trofei cosa non certa con il suo futuro girovagare in cerca del contratto più corposo. Nel calcio ci sono anche delle decisioni da prendere o scegliere la maglia con onore e gloria o i contratti faraonici, lui ha scelto i soldi che non lo faranno mai una leggenda o una bandiera del calcio






36 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Brahim Diaz già in forma

Contro il Modena, a Milanello, si é messo in mostra Brahim Diaz. Per il talento spagnolo era la prima volta con la maglia numero 10 sulle spalle, realizzando un assist e un goal.  L'ex Real ha mostrat