Giroud ha superato la lombalgia: in attesa di Ibra, sarà lui il faro dell’attacco rossonero

Giroud ha superato la lombalgia: in attesa di Ibra, sarà lui il faro dell’attacco rossonero Olivier Giroud aveva iniziato alla grande la sua avventura al Milan con diversi gol in amichevole e soprattutto una doppietta alla seconda giornata di campionato contro il Cagliari a San Siro. Il francese era in ottime condizioni, ma purtroppo poi è arrivato il Covid a rovinare tutto, costringendolo a saltare una decina di giorni di allenamento. A condizionare il rendimento del centravanti rossonero è arrivato successivamente anche il mal di schiena che non gli ha permesso di scendere in campo in diverse partite. RIENTRO VICINO - Per fortuna ora i guai di Giroud sembrano essere alle spalle, tanto che ha già ripreso ad allenarsi in gruppo da qualche giorno e dunque ora corre spedito verso il ritorno in campo che avverrà sabato sera a San Siro contro il Verona. Come riferisce stamattina La Gazzetta dello Sport, l'ex Chelsea ha sfruttato questa sosta per le nazionali per smaltire la lombalgia e recuperare un po' di condizione fisica. Ora è prontissimo per tornare a giocare e soprattutto a segnare. DUE OBIETTIVI - Giroud ha due obiettivi, uno di squadra e uno personale: il francese vuole innanzitutto mantenere il Milan ai vertici del campionato e ripagare la fiducia della società milanista e inoltre vuole aumentare il suo bottino di gol segnati (al momento è fermo alle due reti al Cagliari). In attesa del rientro anche di Ibrahimovic, toccherà a lui guidare l'attacco rossonero come ha già fatto ad inizio stagione quando ha dimostrato a tutti di poter essere ancora un giocatore determinante.



0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti