GENOA-MILAN: MATCH PREVIEW

GENOA-MILAN: MATCH PREVIEW

Ultimo turno infrasettimanale del 2021: la nostra analisi sul match del Ferraris


Due sconfitte consecutive in campionato e la necessità di rialzarsi. Genoa-Milan, che come nella scorsa stagione si gioca in infrasettimanale, si presenta come una sfida delicata per i rossoneri. L'alba del mese di dicembre, rush finale di un 2021 difficile da dimenticare. A Marassi ci attende un glorioso ex, Andriy Shevchenko, pronto alla sua terza panchina alla guida dei rossoblù. Si scende in campo alle 20.45 per la 14a giornata di campionato, questa la nostra Preview:

QUI MILANELLO Mister Pioli, dopo aver salutato il ritorno in campo di Mike Maignan contro il Sassuolo, pur in una domenica negativa, si appresta a riabbracciare Fikayo Tomori. Il difensore classe 1997 ha saltato le ultime tre partite per un problema muscolare ma ora è recuperato e pronto a riappropriarsi del suo posto al centro della difesa. Mancherà Alessio Romagnoli, espulso a San Siro, non recuperano invece Davide Calabria, Olivier Giroud, Samuel Castillejo, Alessandro Plizzari e Ante Rebić. L'ambiente rossonero ha però voglia di tornare a vincere in campionato e quella contro il Genoa è l'occasione giusta per farlo.


QUI GENOA Andriy Shevchenko ha finora raccolto una sconfitta casalinga con la Roma, maturata nei minuti finali, e un pareggio esterno a Udine. Il Genoa non vince in Serie A dalla trasferta di Cagliari del 12 settembre scorso. La terza panchina dell'ex ct dell'Ucraina coincide con il suo personale derby con il Milan. Il tecnico ha tuttavia una lunga lista di indisponibili a cui far fronte: non saranno della partita Caicedo, Cassata, Criscito, Destro, Fares, Kallon e Maksimović. Ballottaggio a tre per i due posti in attacco tra Ekuban, Pandev e Bianchi.


"La squadra dovrà essere motivata - ha dichiarato Sheva in conferenza stampa - e avere grande spirito, sarà una partita difficile. Il Milan ha tanta qualità, gioca bene e crea tante occasione ma vogliamo metterli in difficoltà, sarò emozionato ma sto cercando di non pensarci, fa parte della vita e del mio lavoro.


PRE-PARTITA

L'anno scorso a metà dicembre i rossoneri, in piena emergenza, strapparono un pareggio nell'infrasettimanale di Marassi. Il pareggio è però un risultato raro tra le due squadre visto che, statistiche alla mano, Genoa e Milan hanno pareggiato solo due delle ultime quindici partite di Serie A. Quest'anno la partita sarà altrettanto impegnativa, su un campo ostico dove però il Milan è rimasto imbattuto nelle ultime quattro trasferte. Per Franck Kessie, qualora scendesse in campo, arriverebbe la 200a presenza in maglia rossonera.


DOVE VEDERE IL MILAN IN TV Genoa-Milan sarà trasmessa in Italia da DAZN e Sky Sport. Sui canali rossoneri, invece, l'appuntamento è con il Matchday di Milan TV, disponibile in abbonamento su SKY (canale 230), all'interno del palinsesto di DAZN o di Amazon Prime Video Channels, in abbonamento a €3.99 al mese con quindici giorni di prova gratuita. La diretta del pre-partita rossonero si aprirà alle 19.30, fino ad arrivare a ridosso del calcio d'inizio dell'Artemio Franchi. Al termine, spazio alle interviste a caldo e alla conferenza stampa di Mister Pioli.


Dalle 20.40 appuntamento speciale anche sul canale Twitch di AC Milan, con la Live Reaction in compagnia di Francesco Specchia, Lollo, Garrincha delle Vibrazioni e non solo. Da non perdere la diretta live su Twitter e la copertura su acmilan.com e AC Milan Official App.


QUI SERIE A L'arbitro della sfida sarà Juan Luca Sacchi, appartenente alla sezione di Macerata. Un solo precedente per il fischietto marchigiano con il Milan, ed è Milan-Sassuolo del 21 aprile 2021, una sconfitta in quel caso. Tre invece gli arbitraggi di Sacchi con il Genoa in campo: Frosinone-Genoa del 30 settembre 2018 (2-1 per i liguri), Parma-Genoa del 9 marzo 2019 (vittoria del Parma per 0-1) e Napoli-Genoa del 27 settembre 2020, 6-0 per i partenopei.


La 15° giornata si è aperta ieri con quattro anticipi: alle 18.30 si sono disputate Fiorentina-Sampdoria 3-1 e Atalanta-Venezia 4-0. Alle 20.45, invece, Hellas Verona-Cagliari 0-0 e Salernitana-Juventus 0-2. Questo invece il programma di oggi, mercoledì 1 dicembre: Bologna-Roma e Inter-Spezia alle 18.30, alle 20.45 in campo Sassuolo-Napoli e Genoa-Milan. Il turno infrasettimanale si chiuderà domani con Torino-Empoli alle 18.30 e Lazio-Udinese alle 20.45.


Questa la classifica attuale di Serie A: Napoli 35; Milan 32; Inter 31; Atalanta 28; Roma 25; Fiorentina, Lazio, Bologna e Juventus 21; Hellas Verona, Empoli 19; Sassuolo 18; Torino 17; Udinese, Sampdoria, Venezia 15; Spezia 11; Genoa 10; Cagliari 8; Salernitana 8.



30 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

VOTO 7,5