Cerca
  • Filippo Pistone

Elliott e le storie tese

Inutile nasconderlo i rinnovi e le strategie di Elliott stanno diventando un tormentone per il nostro amato Milan. L' intendo del fondo americano è ben chiara, raggiungere gli obiettivi con il minimo sforzo economico mettendo pure un limite al tetto ingaggi. Parliamoci chiaro finchè il Milan non sarà di un proprietario privato non potrà aprire cicli vincenti e questo quello che in fondo importa a noi tifosi. Perchè a Elliott non interessa investire sul Milan ma valorizzarlo e trovare un'acquirente per il proprio resoconto. Infatti finora sono stati investiti solo gli introiti della qualificazione alla Champions League il resto solo prestiti e richieste di sconti. Noi tifosi del Milan dal palato fine siamo abituati a grandi cicli vincenti e vittorie memorabili. Comunque in ogni cosa ci sono i pro e i contro tenere i conti a posto significa avere più probabilità di trovare un'acquirente che si spera giunga al più presto. Forza Milan sempre e comunque.


206 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti