Cerca
  • Luduvica Pignalberi

"Dopo le partite dormo poco.."

Si può vincere con molti gol o con uno solo e raramente è frutto del caso; la fortuna può stare dalla tua parte una volta, due, il resto è sempre merito di un lavoro che parte dall'allenatore e si riversa sulla squadra e una partita no può capitare. Quando al mister è stato chiesto "Ha dormito dopo la partita con l'Atalanta? Lui ha risposto “Non ho dormito perché ho rivisto la partita e perché credo che nel mio lavoro sia molto importante la comunicazione alla squadra il giorno dopo. Dormo poco dopo le partite, sia dopo quelle vinte che dopo quelle perse perché credo che saper dire le cose giuste alla squadra sia la cosa più importante. Abbiamo poco tempo e giochiamo tanto, la comunicazione quindi deve essere immediata. Ho fatto le mie valutazioni e il giorno dopo le ho riferite alla squadra”. Ha una parola buona per tutti, è sempre concentrato sul lavoro che fa, sempre impeccabile ed educato; quando c'è da prendersi qualche colpa lui è il primo a farsi avanti, si pone degli obiettivi e lavora sodo per raggiungerli. Quando vince non si prende mai il merito anzi lo da ai suoi giocatori e non si adagia mai tutt'altro, superata una partita si pensa già alla prossima. Se è vero che una squadra è il riflesso dell'allenatore il Milan e Pioli ne sono la dimostrazione.



9 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti