top of page

Dio perdona loro che non sanno quel che dicono.


Nell' estate del quasi sicuro arrivo di Paulo Dybala sull' altra sponda del naviglio, il probabile ritorno di Lukaku sulla stessa e l' imminente arrivo di Pogba alla Juve bisogna tenersi stretti la serietà, la competenza e la passione di Paolo Maldini. Si perchè Paolo Maldini non ha ascoltato gli espertoni. Gli espertoni che dicevano che Ibra non era utile, e Ibra è stato utile in campo quando c' è stato e utilissimo fuori, gli espertoni che dicevano che Theo era la riserva della riserva del magazziniere al Real e al Milan c' era già Ricardo Rodriguez, gli espertoni che si domandavano chi fossero Tomori e Kalulu e del secondo dicevano che era troppo giovane per inserirlo al centro della difesa dopo l' infortunio di Kjaer e quindi bisognava comprare un difensore centrale più esperto ma Maldini non solo dà fiducia a Kalulu ma non compra nessun difensore centrale, per gli espertoni Bennacer e Krunic erano 2 centrocampisti di una squadra retrocessa, ma Maldini se ne frega e li compra entrambi, Tonali era dell' Inter, lui glielo strappa e gli espertoni si affrettano a precisare che all' Inter avrebbe fatto panchina, per gli espertoni Messias non poteva essere più di un postino e per di più retrocesso col Crotone, Maldini ci crede e lo acquista, Diaz per gli espertoni non ha fisico ma Maldini se ne frega e lo tiene, Florenzi per gli espertoni è un finito, Maldini lo riscatterà, e dulcis in fundo il Milan senza Donnarumma e con Maignan tra i pali doveva avere 15 punti in meno questa stagione dicevano gli espertoni, ma Maldini anche in questo caso sà chi ha messo sotto contratto. Insomma non si sà se il mercato del Milan l' avrebbero fatto gli espertoni dove saremmo oggi, ma sappiamo di sicuro dove siamo grazie a Paolo Maldini. Dio...perdona loro che non sanno quel che dicono...

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page