CONFERENZA STAMPA VIGILIA DI ATLETICO MADRID-MILAN. LE PAROLE DI MISTER PIOLI E DI TONALI

PIOLI: "È LA NOSTRA ULTIMA OCCASIONE"


Le parole del Mister e di Sandro da Milanello alla vigilia di Atlético Madrid-Milan

Quinta giornata di Champions League, ultima trasferta nel Gruppo B per i rossoneri: il palcoscenico è quello del Wanda Metropolitano di Madrid, il Milan sfida l'Atlético. Alla vigilia del calcio d'inizio, fissato per mercoledì 24 novembre alle 21.00, Mister Stefano Pioli e Sandro Tonali hanno parlato in conferenza stampa per analizzare i temi di una gara decisiva. Queste tutte le loro dichiarazioni, trasmesse in diretta su YouTube, Milan TV e Twitch:

STEFANO PIOLI

ULTIMA OCCASIONE "Abbiamo analizzato nel dettaglio l'Atlético, sarà semplice stimolare la mia squadra: è una grande partita contro un grande avversario, è l'ultima occasione per sperare di rimanere in Champions League. L'Atlético è una delle squadre che più recupera i risultati nel finale, non mollano mai: ci vorrà molta attenzione fino al 95esimo. A prescindere dalla presenza o meno di Griezmann, loro hanno una squadra davvero competitiva. Crediamo di potercela giocare alla pari, come all'andata". TRA FIRENZE E MADRID "In Champions League abbiamo affrontato avversari di altissimo livello, sfidandoli abbiamo capito e dimostrato di potercela giocare quasi alla pari ma ci è mancato sempre qualcosa. Domani dovremo essere bravi in tutto per vincere. A Firenze abbiamo perso perché nelle due aree di rigore non siamo stati precisi come altre volte, con meno qualità e determinazione del solito. Non è stata colpa della sosta, nemmeno di un singolo, la squadra ha corso e creato. Domani dovremo essere forti in entrambe le aree di rigore".

LA SQUADRA "Romagnoli sta meglio ed è pronto per giocare. Tomori speriamo di poterlo recuperare per domenica. Rispetto a Firenze avrò a disposizione gli stessi giocatori con in più Maldini. Le scelte di formazione le faccio in base in primis alla condizione dei giocatori: l'assenza di Rebić è un problema ma abbiamo comunque un reparto offensivo forte dal quale attingere".


SANDRO TONALI


VERSO ATLÉTICO MADRID-MILAN "La partita più importante è sempre la prossima, quindi per me e per la squadra quella Madrid è la partita più importante. Ci manca ancora uno step in Champions League: dobbiamo vincere, è il nostro unico obiettivo. In questa competizione i dettagli fanno la differenza, lo ha dimostrato anche la gara d'andata. A San Siro, fino all'espulsione di Kessie, siamo stati superiori, poi il match è cambiato. Domani è fondamentale, vincere potrebbe fare la differenza: ci crediamo e daremo l'anima. L'Atlético è una grande squadra, giocando in casa avranno una marcia in più, ma non vedo un favorito e abbiamo comunque dimostrato di potercela giocare con tutti".


QUESTIONE DI DETTAGLI "In Champions League tutte le squadre hanno grande esperienza e furbizia, noi siamo una squadra giovane. Dobbiamo migliorare in questi aspetti e lo stiamo facendo, in questa competizione ci manca ancora qualcosina in tutto. Abbiamo anche subito delle decisioni arbitrali negative, ma capita nel calcio".


LA SUA CRESCITA "Sono cresciuto tanto, in questa stagione balza all'occhio perché nella scorsa ho avuto un rendimento più basso. Devo continuare così e non farmi condizionare dai complimenti che sto ricevendo".






45 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti