CONFERENZA STAMPA

Ecco le parole del nostro mister.


Sugli infortunati: «Mi spiace per Calabria, stare fermi due settimane significa perdere 3-4 partite, ma anche per Ante Rebic. Ha sentito oggi in allenamento una fitta e ha dovuto fermarsi. Domani non sarà del match».

Su Leao: «Leao ha avuto modo di ricaricare le pile. Sta molto bene. È pronto per giocare domani»

Su Kessie: «Io l’ho visto bene. Nel derby la sua prestazione è stata giudicata solo per l’episodio del rigore, in cui poteva certamente fare meglio, ma poi ha fatto bene. E’ tornato bene, a centrocampo stanno tutti bene. Poi deciderò chi far giocare».

Su Ibra e Giroud: «La prima valutazione è la condizione, chi sta meglio gioca. E poi ovviamente scelgo in base anche agli avversari, cosa che faccio per ogni ruolo. Fino a ieri avevo due giocatori per ruolo, potevo chiudere gli occhi e scegliere, poi però si è fermato Rebic. In difesa ora Kalulu e Florenzi si giocano il posto».

Su Florenzi: «Non l’ho mai messo terzino perchè Calabria e Kalulu stavano bene, mentre davanti avevo solo Saelemakers. Florenzi è in crescita, è vicino alla condizione ottimale, dove aumentare il minutaggio».

Su Messias: «Sta molto meglio, sono contento del suo ritorno in squadra. Mi sta facendo vedere cose interessanti. Non è ancora al 100%, ma può darci già qualcosa di importante, è leggermente indietro rispetto a Florenzi».



12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti