CHARLES DE KETELAERE

Ecco le dichiarazioni del grande obiettivo di mercato del Milan:


«Ai miei compagni di squadra piace il soprannome ‘ragazzo d’oro’, ma io non voglio montarmi la testa. Sento che la pressione che ho messo su me stesso è sempre stata più grande di quella delle altre persone. Sono curioso di sapere cosa porterà il futuro, se altri club mostreranno il loro interesse io li ascolterò. Nel calcio devi ascoltare tutti perché avrebbero qualcosa di significativo da dire o qualcosa di interessante da offrirti. Prima pensavo: ‘Se mai dovessi lasciare il Club Brugge, avrei tanta paura’. Ma ora è diverso. Se c’è un’offerta solida sarò sicuramente pronto. Dove mi immagino fra sei anni? Forse avrò giocato una grande competizione con il Belgio e sarò diventato campione, perché no avrò vinto la Champions League con il mio club. Questi sono i miei sogni.»




7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti